SCUDERIA

Per spontanea iniziativa di alcuni ex piloti ternani di velocità si è costituita una Scuderia di moto da corsa che avrà come sede sociale la stessa del Moto Club Terni, attuale sede del Museo al Motorismo Ternano. La finalità della nuova associazione e quella di mantenere alta la tradizione motoristica Ternana e Nazionale e di conservare le ormai vetuste moto da corsa del passato. Fosco Giansanti, Sergio Pannuzzi (ex Campioni Italiani di categoria), Renzo Rossi, Giorgio Gatti, Giuliano Zera, Luciano Viola, Cesare Conti, Marcello Gubbiotti, Oberdan Di Anselmo, Lucchi Giorgio, Guido Marcheggiani, Maurizio Romanelli, Paolo Binarelli, Corrado Forti, Carlo Menegali e molti altri che con i colori del Moto Club Terni hanno gareggiato. Ulteriore lustro porterà alla Scuderia l’adesione del Campione Italiano vice Campione del Mondo Remo Venturi e di tanti altri appassionati possessori di moto d’epoca e da corsa di gran pregio e fedelmente restaurate. L'iniziativa, da molto tempo in embrione, si è consolidata in occasione della cerimonia per il 45° anniversario della morte di Libero Liberati, nella quale si è vista la partecipazione di molti conduttori di moto d’epoca, tra cui spiccava la mitica “ Gilera Saturno di Libero”. Lo stesso Paolo Pileri, recentemente ed immaturamente scomparso, era stato interessato all'iniziativa. Gli sportivi riconoscenti, hanno voluto riportare nell’intestazione della Scuderia i nomi dei due illustri concittadini che hanno conquistato rispettivamente nel 1957 e nel 1975 il titolo di Campione del Mondo. La Scuderia è cosi denominata:

“ SCUDERIA MOTO CORSA TERNI “
Libero Liberati – Paolo Pileri
Glorie e Moto d’Epoca
.

Negli scopi dell’associazione in seno al Moto Club Terni si prevede la programmazione di gare per moto d’epoca e la partecipazione alle numerose manifestazioni riservate alle stesse e in particolare, alle rievocazioni di famose gare motoristiche sia Nazionali che Internazionali.